Naturdieta: esclusive formulazioni svizzere

en
0,00
SSL
info pagina
home / Winsmoke / composizione / Escolzia

Winsmoke - Escolzia

Escolzia: ingrediente naturale di Winsmoke

Questa pianta (Escolzia (Eschscholtzia Californica Charm)) viene impiegata da secoli praticamente in tutto il mondo per il trattamento dell’ansia e dell’insonnia, degli spasmi muscolari e di altre malattie consimili.

La principale azione farmacologica è quella di tipo ansiolitico. Gli studi clinici e l’esperienza dell’utilizzo di Escoltzia non hanno evidenziato fenomeni di assuefazione o dipendenza. Le proprietà farmacologiche riconosciute sono la sedazione dell’ansia, l’ipnoinduzione (protopina), attività antispastica a livello dell’apparato gastroenterico e miorilassante (cheletrina).
Inoltre l’estratto di escolzia inibirebbe la degradazione delle encefaliti le quali, rimanendo attive, espleterebbero un’azione analgesica.

L’uso dell’escolzia non provoca né assuefazione né dipendenza. Non sono riportati effetti collaterali degni di nota.

Azione ipnoinducente

La principale azione di questa droga è a livello del sistema nervoso centrale, dove svolge attività ipnoinducente senza causare stordimento al momento del risveglio, poiché tale effetto non supera le sei ore.

L’escolzia è più attiva nelle femmine rispetto ai maschi e può avere azione antalgica generale legata in buona parte a sedazione di origine centrale.
La protopina possiede soprattutto un’azione sedativa, ipnoinducente e antalgica ma secondariamente ha anche attività antiflogistica e antiserotoninica.

Si è visto che il fitocomplesso dell’escolzia inibisce parzialmente l’attività degli enzimi che degradano le endorfine, aumentando in tal modo l’azione biologica delle encefaline e della beta-endorfina.

È stato anche dimostrato che estratti idroalcoolici di questa droga inibiscono la degradazione enzimatica delle catecolamine e la sintesi dell’adrenalina, come pure l’attività della dopamina beta idrossilasi, della monoamino-ossidasi tipo B e della diamino-ossidasi.
Questi risultati indicano che il fitocomplesso di questa droga mantiene elevati livelli di catecolamine nel cervello grazie all’inibizione delle loro vie cataboliche enzimatiche e ciò spiega le sue proprietà sedative, ipnotiche ed antidepressive.