Acido Ialuronico

home / Viper Poison Cream - Prodotto / composizione / Acido Ialuronico

Newsletter

Seleziona il prodotto (i prodotti) di tuo interesse

Tieni premuto il tasto Ctrl (o Mela x Mac) per selezionare più prodotti

Acido Ialuronico: ingrediente naturale di Viper Poison Cream

Il sodio ialuronato è il sale sodico dell'acido ialuronico, un principio attivo pregiato e molto richiesto nella dermocosmesi, particolarmente negli ultimi anni.

Il Sodium Hyaluronate è la forma in cui l’acido ialuronico viene sovente utilizzato nei cosmetici. Possiede qualità umidificanti e veicolanti.

Sodium hyaluronate, è capace di trattenere l’acqua all’interno dell’epidermide, preservando il giusto tasso di umidità. Costituisce una specie di pellicola sulla pelle che mantiene ben idratata per molte ore, offrendo anche un bell’effetto “lifting”.

Pur non essendo un antiossidante e non potendo pertanto essere inserito nella categoria degli ‘antiage’, l’acido ialuronico cosmetico riduce l’invecchiamento grazie alla sua condotta che contrasta la disidratazione cutanea.

L’acido ialuronico è uno dei principali componenti dei tessuti connettivi nella pelle e detiene un ruolo strutturale importante, insieme a collagene ed elastina. Le sue piccole molecole penetrano nei tessuti generando un temporaneo riempimento e appianamento di piccole rughe in maniera totalmente naturale.

Lo ialuronato di sodio è una sostanza naturale. Esso è presente nel corpo ovunque sia conservata umidità o è necessaria una lubrificazione tra livelli di tessuto per eliminare l'attrito.

Esempi sono il corpo vitreo dell'occhio, la pellicola della lacrima, la cartilagine articolare, il liquido sinoviale nelle articolazioni, tutte le membrane mucose del corpo ma anche la sostanza di base della pelle che è costituita fino al 55% di ialuronato di sodio. Lo Ialuronato di sodio assume una molteplicità di funzioni:

  • Stoccaggio: assimila e conserva l'umidità in notevoli quantità
  • Lubrificazione
  • Mezzo veicolante per sostanze nutrizionali
  • Filtro per le molecole infiammatorie.

Può aiutare a visualizzare lo ialuronato di sodio se lo si immagina come un piatto di spaghetti (questo è ciò che appaiono le molecole visionate ad un microscopio elettronico): una rete consistente che si mantiene elastica e flessibile malgrado la sua densità e la struttura intrecciata.

Lo ialuronato di sodio è un costituente sostanziale del liquido sinoviale. Esso permette al fluido di operare come un lubrificante, un ammortizzatore ed un filtro per controllare il movimento delle cellule e grandi particelle all'interno della giuntura.

L’acido ialuronico è una sostanza prodotta naturalmente dal corpo umano ed è uno dei componenti fondamentali dei tessuti connettivi.

La presenza di Acido Ialuronico garantisce alla pelle elasticità e compattezza, protegge da batteri e infezioni, mantiene il giusto grado d’idratazione grazie alla capacità di accumulare acqua.

La quantità di Acido Ialuronico presente nei tessuti si abbassa man mano che si avanza con l’età, predisponendo la disidratazione, le rughe e gli inestetismi.

La condotta cosmetica antirughe e anti-età dell’Acido Ialuronico è nota e lo rende un attivo molto valido nei prodotti atti a combattere i segni del tempo.

Studi in vitro e in vivo hanno comprovato come la presenza di acido ialuronico in concentrazioni specifiche, ricrei un habitat fisiologico ideale per la proliferazione e migrazione dei fibroblasti e per la neo sintesi di collagene e di altri componenti del derma. Essendo comunque una molecola particolarmente grande, non riesce a raggiungere questo livello dove eserciterebbe la sua azione antirughe, ma se presente sotto forma di particelle all’interno dei cosmetici può penetrare in maggior misura.