Verga d’Oro

home / Triko Ok Uomo - Prodotto / composizione / Verga d’Oro

Newsletter

Seleziona il prodotto (i prodotti) di tuo interesse

Tieni premuto il tasto Ctrl (o Mela x Mac) per selezionare più prodotti

Verga d’Oro: ingrediente naturale Triko Ok Uomo

Indicato per: usata nella terapia di stati infiammatori e per la stimolazione della diuresi, esplica una vasta azione sull’apparato escretore e sul fegato

Il nome botanico deriva dal latino “Solidago” che significa “rinforzare” ed allude alle proprietà cicatrizzanti della pianta, principale motivo della sua fama nell’antichità, mentre oggi è più sfruttato il suo tropismo per reni e vie urinarie.

Il fitocomplesso contenuto nelle sommità fiorite di questa pianta, composto prevalentemente da tannini catechici, di saponine triteperniche e di antocianine, manifesta un effetto diuretico di notevole rilevanza.

L’aumento della diuresi può essere del 280-400%, consentendo al nostro corpo di espellere molteplici scorie. La verga d’oro è un ottimo diuretico “volumetrico”, “azoturico” e “uricosurico”, aumentando non solo il volume dell’urina ma anche l’eliminazione di azoto e di acidi urici, le scorie più importanti da eliminare e per lo più derivanti dal metabolismo delle proteine.

Proprio per questo la si può considerare un ottimo “depurativo del sangue”. Contemporaneamente la pianta esplica una interessante azione antiinfiammatoria ed anche spasmolitica e blandamente antisettica.
Essa è infatti preziosa nelle infiammazioni delle vie urinarie sia acute che croniche, nella prevenzione dei calcoli urinari, nei reumatismi soprattutto se accompagnati da edema.

Un fattore da tenere in considerazione è che la verga d’oro è, in ogni caso, ben tollerata e non provoca alcun effetto collaterale o indesiderato, tipo l’eccessiva eliminazione di potassio.
La sua denominazione proviene dal verbo latino “solidare”, che significa rinforzare, mentre il termine specifico virgaurea è in relazione alla colorazione giallo luminoso associato all’infiorescenza.

In Germania, la conosciuta Commissione E, ha pronunciato un parere positivo sull’uso della verga d’oro nella terapia di stati infiammatori e per la stimolazione della diuresi.

La valenza della droga è da attribuire al considerevole quantitativo in flavonoidi. Solidago Virgaurea detiene sostanziali proprietà diuretiche ed astringenti ed esplica una vasta azione sull’apparato escretore e sul fegato.
Restituisce chiarezza all’urina colma di sedimenti, decontamina ed attenua l’ipertrofia prostatica e agevola l’eliminazione dell’acido urico.