Limone

Newsletter

Seleziona il prodotto (i prodotti) di tuo interesse

Tieni premuto il tasto Ctrl (o Mela x Mac) per selezionare più prodotti

Limone: ingrediente naturale Kalospeed

Il limone (Citrus Medica Limonum, Famiglia: Rutaceae / Citraceae, Genere: Citrus, Specie: Citrus medica limonum) è una pianta legnosa a foglie persistenti alta fino a 4-5 metri. I rami e le foglie giovani hanno un colore bruno-violaceo che distingue il limone dagli altri agrumi.

I fiori sono inseriti all’ascella delle foglie e sono bianchi all’interno e rosati all’esterno. Il frutto (esperidio) è ovale-oblungo, ha una buccia gialla all’esterno e bianca all’interno. Contiene 5-10 spicchi nei quali sono presenti i semi.

Storia del limone

Il nome di genere deriva dal greco “kitron” che indicava la stessa pianta. Il termine “medica” indica l’origine orientale (dalla Media, attualmente Iran) della pianta. Il termine “limone” viene dalla denominazione araba che suona allo stesso modo, oppure dal greco “leimon” che significa prato erboso, perché il frutto non maturo ha per l’appunto il colore dell’erba.

Periodo di raccolta del limone

Il limone si raccoglie a completa maturazione quando i frutti assumono un colore giallo carico. Dal punto di vista fitoterapico si usa il succo del limone ottenuto per spremitura e la scorza del frutto o pericardio dal quale si estrae l’olio essenziale.

Efficacia del limone

I principi attivi contenuti nell’olio essenziale sono soprattutto il limonene ed il citrale; sono anche presenti alcuni flavonoidi come la citronina e la limocitrina. Il succo è notoriamente ricco di vitamina C, ma anche B e P e di acido citrico.
La presenza della vitamina C giustifica l’azione terapeutica del limone contro lo scorbuto, malattia che deriva appunto dalla carenza alimentare della stessa vitamina e che colpiva soprattutto i naviganti che stavano a lungo in mare senza disporre di verdura e frutta fresca: la vitamina C è anche denominata acido ascorbico.

Il limone, succo ed olio essenziale, si usavano tipicamente nelle malattie infettive a lungo decorso, come le forme influenzali e nelle infiammazioni dell’apparato respiratorio. A giustificazione di questa impiego è ormai comprovato che la vitamina C è necessaria per la produzione di anticorpi.

L’olio essenziale di limone ha anche un impiego dermatologico per sua azione blandamente antisettica e per la attività tonica che esercita sulla circolazione capillare; risulta quindi utile negli eritemi ed in genere negli stati irritativi della cute.