Naturdieta

Esclusive formulazioni svizzere !

Rimedi e ricette svizzere

Formulazioni esclusive

Rimedi e ricette svizzere: formulazioni esclusive

In oltre 20 anni, Wonderup S.a.g.l. con i prodotti naturali della propria linea Naturdieta, è cresciuta costantemen-
te raccogliendo le sfide del mercato e offrendosi come punto di riferimento nel settore degli integratori e della cosmesi naturale, grazie a formule sicure ed efficaci derivanti da una consolidata esperienza e dalla conti-
nua attività di ricerca [continua ...]

Comunicazione importante: da leggere con attenzione

Tutti i nostri prodotti sono notificati e inclusi nel Registro Degli Integratori dell’Ente Sanitario Preposto al Controllo.

Versione Italiana English Version Seleziona la Versione
Scegli la Versione

Compila il form sottostante: potrai rimanere aggiornato su tutti i nostri prodotti. Attenzione: tutti i campi sono obbligatori. Grazie per la collaborazione.

Dati anagrafici
Scelta argomento/i
Codice di verifica
Cambia immagine Inserisci qui sotto il codice
Invia / Cancella dati inseriti

Preferisci parlare direttamente con noi? Contattaci ai seguenti recapiti:

  • Tel. (CH): (+41) 91.64.74.883
  • Cellulare Vodafone (+39) 349.75.44.328
  • Cellulare Tim (+39) 333.19.83.462
  • Cellulare Orange (+41) 076.56.04.883
  • Fax (CH): (+41) 91.64.74.884
  • E-mail: info@naturdieta.com
  • Skype naturdieta1
  • Windows Messenger nuovomondo56@live.it
stai visitando: home » prodotti » Reductup Uomo » tematiche annesse (Pag. 1) » tematiche annesse (Pag. 9)
Tem. annesse - Pag. 9

Reductup Uomo:

Tematiche annesse a Reductup Uomo

Importante fu l’apporto di ricercatori come Eugene Kennedy e Albert LehningerEugene Kennedy e Albert Lehninger fornirono le prove che l’ossidazione degli acidi grassi ha luogo unicamente nei mitocondri. Un ulteriore avanzamento nella comprensione del funzionamento fu merito di Lynen e collaboratori, i quali scoprirono che l’attivazione degli acidi grassi dipendente da ATP coinvolge la loro esterificazione con il gruppo tiolico del CoA-SH e che tutte le tappe enzimatiche che derivano nell’ossidazione degli acidi grassi, hanno luogo nella struttura dei loro esteri con il CoA-SH. Pertanto, al fine di essere demolito, l’acido grasso deve spostarsi dal citoplasma nei mitocondri.

L’esterificazione enzimatica dell’acido grasso con il CoA-SH dell’insieme citosolico avviene a livello della membrana mitocondriale esterna, a carico dell’ATP. Gli enzimi che favoriscono la formazione di esteri acil-CoA sono dislocati nella membrana mitocondriale esterna e sono denominati acil-Coa sintetasi o acido grasso tiochinasi o acido grasso Coa ligasi.
Gli esteri acil-CoA dispongono di poche possibilità di valicare la membrana mitocondriale interna che è impermeabile a questo esemplare di molecola. In questa condizione, se non supplisse un “trasportatore” fisiologico, gli acidi grassi esterificati potrebbero essere impiegati unicamente per la biosintesi dei trigliceridi ma non per la loro ossidazione.

L’attività di ricerca permise di scoprire che il passaggio degli acil-CoA nei mitocondri è stimolato dalla carnitinaIl passaggio degli acil-CoA nei mitocondri è stimolato dalla carnitina. L’enzima carnitina aciltransferasi I o carnitina acido grasso transferasi citoplasmatica presente sulla parete esterna della membrana mitocondriale interna, accelera il trasporto del gruppo acilico dal suo legame tioestereo con il CoA-SH del pool citosolico ad un legame ossigeno-estereo con il gruppo ossidrilico della carnitina, permettendo la formazione di acil-carnitina che può facilmente attraversare la membrana mitocondriale interna.

La carnitina è presente nella più parte dei tessuti sia vegetali che animali. Taluni organismi meno evoluti, non possiedono la capacità di sintetizzarla per cui hanno bisogno di una nutrizione che la includa già costituita. Gli esseri umani ed altri vertebrati elaborano la carnitina a partire dalla lisina.
A livello intramitocondriale, il gruppo acilico viene trasferito dalla acil-carnitina al CoA-SH del pool mitocondriale grazie all’enzima carnitina aciltransferasi II o carnitina acido grasso transferasi intramitocondriale localizzato sulla superficie interna della membrana mitocondriale interna.

L’acil-CoA dell’acido grasso è ora pronto per l’ossidazione della sua componente acido grasso ad opera di una serie di enzimi specifici presenti nella matrice mitocondriale. Tale ossidazione avviene in due stadi principali. In un primo momento, gli acidi grassi sono soggetti alla rimozione ossidativa di successive unità a due atomi di carbonio, cominciando dall’estremità carbossilica della catena dell’acido grasso con una sequela replicata di passaggi prodotti da un insieme di enzimi.

Concept by Webattuale
© 2012 Wonderup Sagl - Tutti i diritti sono riservati | xhtml | css | webmaster | guida al sito |