Naturdieta

Esclusive formulazioni svizzere !

Rimedi e ricette svizzere

Formulazioni esclusive

Rimedi e ricette svizzere: formulazioni esclusive

In oltre 20 anni, Wonderup S.a.g.l. con i prodotti naturali della propria linea Naturdieta, è cresciuta costantemen-
te raccogliendo le sfide del mercato e offrendosi come punto di riferimento nel settore degli integratori e della cosmesi naturale, grazie a formule sicure ed efficaci derivanti da una consolidata esperienza e dalla conti-
nua attività di ricerca [continua ...]

Comunicazione importante: da leggere con attenzione

Tutti i nostri prodotti sono notificati e inclusi nel Registro Degli Integratori dell’Ente Sanitario Preposto al Controllo.

Versione Italiana English Version Seleziona la Versione
Scegli la Versione

Compila il form sottostante: potrai rimanere aggiornato su tutti i nostri prodotti. Attenzione: tutti i campi sono obbligatori. Grazie per la collaborazione.

Dati anagrafici
Scelta argomento/i
Codice di verifica
Cambia immagine Inserisci qui sotto il codice
Invia / Cancella dati inseriti

Preferisci parlare direttamente con noi? Contattaci ai seguenti recapiti:

  • Tel. (CH): (+41) 91.64.74.883
  • Cellulare Vodafone (+39) 349.75.44.328
  • Cellulare Tim (+39) 333.19.83.462
  • Cellulare Orange (+41) 076.56.04.883
  • Fax (CH): (+41) 91.64.74.884
  • E-mail: info@naturdieta.com
  • Skype naturdieta1
  • Windows Messenger nuovomondo56@live.it
stai visitando: home » prodotti » Reductup Uomo » tematiche annesse (Pag. 1) » tematiche annesse (Pag. 5)
Tem. annesse - Pag. 5

Reductup Uomo:

Tematiche annesse a Reductup Uomo

Nei 2 sessi cambiano il legame di dipendenza tra gli ormoni e la ripartizione del tessuto adiposoNella specie umana, lo stretto legame di dipendenza tra gli ormoni e la ripartizione del tessuto adiposo è comprovata dalla differente collocazio-
ne dei depositi di grassi nei due sessi, che rappresenta un carattere sessuale secondario. Il deposito del tessuto adiposo risulta particolarmente reattivo agli ormoni sessuali. I maschi, anche se obesi, non mostrano un indicativo accumulo di tessuto adiposo nelle sedi canoniche, mentre vi sono donne magre con esiguo pannicolo sottocutaneo che esibiscono accumulo di grasso.

Questa possibilità indica che il tessuto adiposo sia generalmente regolato dagli ormoni femminili. Se si valuta l’attività lipoproteinlipasica anche nelle diverse regioni corporali, si osserva che l’uomo non mostra attività difformi tra i vari tessuti, mentre nella donna in età fertile l’azione lipoproteinlipasica in loco trocanterico è più attiva che in sede addominale.
Tale difformità scompare in menopausa e si ripresenta con la terapia estrogenica. Oltre a ciò, quest’attività del tessuto trocanterico si amplifica considerevolmente nei mesi finali di gestazione e diminuisce drasticamente nel puerperio.
È certo che l’azione liposintetica del tessuto adiposo trocanterico è regolata dagli ormoni sessuali femminili. Il tessuto adiposo trocanterico è anche meno reattivo all’effetto lipolitico delle catecolamine che il tessuto adiposo addominale, eccetto che nel puerperio.

Le adiposità nella donna hanno un comportamento diffrente rispetto all’uomoTutto ciò fa pensare ad una importante attività di scorta di energia del tessuto adiposo trocanterico che, soprattutto nell’ultimo trimestre della maternità, aumenta la capacità di sintesi dei trigli-
ceridi e si riduce quella di mobilizzazio-
ne.
Nel puerperio, la condizione cambia ed il tessuto trocanterico diviene sensibile alla condotta lipolitica significativamente più importante delle catecolamine, con l’esito di una facilitata attivazione di acidi grassi dei quali si avvale la ghiandola mammaria per il periodo dell’allattamento. Si ripresenta, come nella maggior parte delle situazioni, lo scopo evolutivo della nostra biologia chiarendoci che, al di la delle tendenze del momento, le differenze morfologiche e fisiologiche del corpo sia maschile che femminile debbono essere costantemente riportate ad un’ immagine di miglioramento e tutela della specie.

Le adiposità

Con il termine “adiposità” possiamo oggi considerare delle condizioni inestetiche che, pur mostrando in comune un ingrossamento del volume a livello della faccia supero-esterna della coscia, dell’addome e del seno, possiedono problematiche differenti e quindi richiedono terapie o rimedi terapeutici diversi.
Queste particolari rilevanze del corpo di donna hanno raffigurato, per il mondo occidentale e per diversi secoli, una delle regole estetiche della bellezza femminile. Ritrattisti e scultori dall’antica Grecia, nel secolo passato, hanno raffigurato la bellezza femminile valorizzandone anche l’adipe.

Dai tempi di Afrodite le regole caratterizzanti la bellezza femminile sono modificate e nell’epoca attuale, dove la cultura anglosassone ha preso la supremazia su quella mediterranea, i canoni della bellezza si sono trasformati ed attualmente il concetto di bello è raffigurato dal corpo delle top model americane o australiane generando prostrazione nelle donne occidentali con forme mediterranee.

Concept by Webattuale
© 2012 Wonderup Sagl - Tutti i diritti sono riservati | xhtml | css | webmaster | guida al sito |