Naturdieta

Esclusive formulazioni svizzere !

Rimedi e ricette svizzere

Formulazioni esclusive

Rimedi e ricette svizzere: formulazioni esclusive

In oltre 20 anni, Wonderup S.a.g.l. con i prodotti naturali della propria linea Naturdieta, è cresciuta costantemen-
te raccogliendo le sfide del mercato e offrendosi come punto di riferimento nel settore degli integratori e della cosmesi naturale, grazie a formule sicure ed efficaci derivanti da una consolidata esperienza e dalla conti-
nua attività di ricerca [continua ...]

Comunicazione importante: da leggere con attenzione

Tutti i nostri prodotti sono notificati e inclusi nel Registro Degli Integratori dell’Ente Sanitario Preposto al Controllo.

Versione Italiana English Version Seleziona la Versione
Scegli la Versione

Compila il form sottostante: potrai rimanere aggiornato su tutti i nostri prodotti. Attenzione: tutti i campi sono obbligatori. Grazie per la collaborazione.

Dati anagrafici
Scelta argomento/i
Codice di verifica
Cambia immagine Inserisci qui sotto il codice
Invia / Cancella dati inseriti

Preferisci parlare direttamente con noi? Contattaci ai seguenti recapiti:

  • Tel. (CH): (+41) 91.64.74.883
  • Cellulare Vodafone (+39) 349.75.44.328
  • Cellulare Tim (+39) 333.19.83.462
  • Cellulare Orange (+41) 076.56.04.883
  • Fax (CH): (+41) 91.64.74.884
  • E-mail: info@naturdieta.com
  • Skype naturdieta1
  • Windows Messenger nuovomondo56@live.it
stai visitando: home » prodotti » Zetastop » composizione » liquirizia (Pag. 1)
Liquirizia - Pag. 1

Zetastop:

Liquirizia: ingrediente naturale di Zetastop

Liquirizia: ingrediente naturale di ZetastopLa pianta della liquirizia cresce spontanea anche nelle regioni del bacino mediterraneo, compresa l’Italia, ed è coltivata in particolare per l’industria dolciaria e farmaceutica.
Il suo nome botanico significa “radice dolce” in quanto presenta proprio un sapore dolciastro che ne consente l’impiego sopratutto in caramelle o come edulcorante di tisane. Della pianta si usano le radici ed i rizomi, presenti anche in Farmacopea Ufficiale.

Usi tradizionali della liquirizia

La radice di liquirizia entra nella composizione di preparazioni erboristiche come correttore del sapore e come antispastico quando usata con piante lassative. Nelle vecchie preparazioni fitoterapiche veniva consigliata come sedativo della tosse e contro i dolori di stomaco.

Conoscenze scientifiche della liquirizia

Oggi sappiamo che i costituenti principali della liquirizia sono flavonoidi e saponine, tra le quali in particolare la glicirrizina, una saponina triterpenica costituita da sali di calcio e di ammonio dell’acido glicirrizico. Completano il quadro cumarine e fitosteroli.
Gli estratti di radice di liquirizia presentano attività citoprotettiva, antinfiammatoria e cicatrizzante sulla mucosa gastrica e duodenale, dovute in particolare alla glicirrizina, sia per contatto diretto con la lesione, sia per stimolo indiretto alla produzione di muco da parte delle cellule della parete gastrica.

La liquirizia trova pertanto indicazione nella prevenzione e nella cura delle ulcere gastriche e duodenali, delle gastriti e ulcere da farmaci (FANS, cortisonici), alcool e delle mucositi da chemioterapici. All’effetto antinfiammatorio della glicirrizina si associa l’effetto antispastico sulla muscolatura liscia esercitato dai flavonoidi. La glicirrizina presenta anche potenti effetti immunomodulatori e riduce il rischio di cancerizzazione dell’epatite da virus C.

Liquirizia: ingrediente naturale di ZetastopLa pianta contiene saponosidi triterpenici (glicirizzina, fino al 6%), flavonoidi (isoflavoni, liquirizina, isoliquirizina), poli-
saccaridi, steroli, cumarine ed altre sostanze. La liquirizia ha proprietà antinfiammatorie, espettoranti, lenitive, stimolante le ghiandole surrenali, lassati-
ve.
L’azione anti-ulcera gastrica che ha la liquirizia le è data dalla glicirizzina e dalle sostanze flavonoidi in essa contenuta; essa è in grado, nella maggior parte dei casi, di far scomparire i sintomi dolorosi e di ridurre notevolmente le lesioni ulcerative (GUTMAN-KANONI, Societé Nat. Franc. de gastroenterologie, 9-3, 1953).

La liquirizia concorre anche al trattamento della malattia di Addison, che è dovuta ad una insufficiente secrezione ormonale da parte delle ghiandole surrenali. Quest’ultima azione sarebbe dovuta ad un pricipio (acido 18-beta-glicirretico) che presenta molte analogie strutturali con i corticosteroidi, il quale eserciterebbe un’azione di stimolo ACTH-simile diretta in particolar modo sulla zona glomerulare corticosurrenale.

Concept by Webattuale
© 2012 Wonderup Sagl - Tutti i diritti sono riservati | xhtml | css | webmaster | guida al sito |