Naturdieta

Esclusive formulazioni svizzere !

Rimedi e ricette svizzere

Formulazioni esclusive

Rimedi e ricette svizzere: formulazioni esclusive

In oltre 20 anni, Wonderup S.a.g.l. con i prodotti naturali della propria linea Naturdieta, è cresciuta costantemen-
te raccogliendo le sfide del mercato e offrendosi come punto di riferimento nel settore degli integratori e della cosmesi naturale, grazie a formule sicure ed efficaci derivanti da una consolidata esperienza e dalla conti-
nua attività di ricerca [continua ...]

Comunicazione importante: da leggere con attenzione

Tutti i nostri prodotti sono notificati e inclusi nel Registro Degli Integratori dell’Ente Sanitario Preposto al Controllo.

Versione Italiana English Version Seleziona la Versione
Scegli la Versione

Compila il form sottostante: potrai rimanere aggiornato su tutti i nostri prodotti. Attenzione: tutti i campi sono obbligatori. Grazie per la collaborazione.

Dati anagrafici
Scelta argomento/i
Codice di verifica
Cambia immagine Inserisci qui sotto il codice
Invia / Cancella dati inseriti

Preferisci parlare direttamente con noi? Contattaci ai seguenti recapiti:

  • Tel. (CH): (+41) 91.64.74.883
  • Cellulare Vodafone (+39) 349.75.44.328
  • Cellulare Tim (+39) 333.19.83.462
  • Cellulare Orange (+41) 076.56.04.883
  • Fax (CH): (+41) 91.64.74.884
  • E-mail: info@naturdieta.com
  • Skype naturdieta1
  • Windows Messenger nuovomondo56@live.it
stai visitando: home » prodotti » Kalospeed » composizione » tarassaco (Pag. 1) » tarassaco (Pag. 2)
Tarassaco - Pag. 2

Kalospeed:

Tarassaco: ingrediente naturale Kalospeed

Tarassaco: ingrediente naturale KalospeedQuesta azione è osservabile con particolare intensità nelle grandi ghiandole corporee. Tuttavia questo effetto è presente anche in altri distretti dell’organismo. Attualmente possiamo attribuire al tarassaco anche un tropismo connettivale e su questo si fonda l’azione del tarassaco nelle artrosi. Il Tarassaco favorisce la secrezione renale agendo anche come diuretico, incrementando anche la secrezione epatica esplicando la sua funzionalità di colagogo. Viene così confermata l’esperienza del passato, che considerava il tarassaco un buon rimedio per i disturbi biliari.

Ma c'è anche un altro campo di impiego specifico che alla luce degli studi odierni si presenta come sufficientemente fondato. Il Tarassaco non è in grado di influire sul calcolo già formato, bensì sulla predisposizione alla formazione di calcoli, quindi sulla diatesi.

Di ciò è probabilmente responsabile in primo luogo la succitata azione sul metabolismo e sulla cellula. La difficoltà di riuscire a obiettivare l’azione di un simile trattamento è nella natura di queste patologie ma rimane il fatto che i malati, dopo una cura di tarassaco, si sentono più leggeri. I disturbi alla regione superiore destra dell’addome spariscono e la tendenza alle ricadute scompare o almeno diviene chiaramente più rara.

La medicina moderna ha approfondito gli studi sul tarassacoSembra dunque possibile arrivare in questo modo, meglio e più rapidamente, a una fase di latenza della patologia. Poiché finora si è riconosciuto nell’acido chenodesossicolico un medicamento attivo solo nella disgregazione dei calcoli di colesterolo ma non di calcoli di altra natura, si dovrebbe fare uso delle potenzialità del tarassaco in questo campo. E ciò tanto più in quanto il tarassaco è del tutto atossico, anche se somministrato a lungo ed inoltre presenta un’azione positiva sui sintomi soggettivi e tonificante generale.

I fitoterapeuti prediligono le radici del Tarassaco le quali, in autunno, contengono una maggiore concentrazione di inulina, di fitosteroli, vitamine del gruppo B e un alcool triterpenico del gruppo della beta-amirina, il taraxasterolo (che pare sia il responsabile degli effetti benefici sul fegato).

La medicina moderna ha approfondito gli studi sul tarassaco dopo gli esperimenti di Rutherford e Vignal (1875) i quali, attraverso prove di laboratorio, osservarono che l’estratto di tarassaco agiva provocando la contrazione della cistifellea. Successivamente Chabrol e collaboratori (1931) confermarono una sua azione colagoga e coleretica (facilita la produzione di bile ed il suo passaggio dalla cistifellea al duodeno, favorendo una buona funzione epatica ed una migliore digestione). Recenti studi hanno inoltre dimostrato che il Tarassaco possiede una blanda azione cardiocinetica e ciò sarebbe avvalorato da esperimenti effettuati su cuore isolato di rana. Altri studi hanno fatto ipotizzare anche una sua azione antidiabetica.

Concept by Webattuale
© 2012 Wonderup Sagl - Tutti i diritti sono riservati | xhtml | css | webmaster | guida al sito |