Naturdieta

Esclusive formulazioni svizzere !

Rimedi e ricette svizzere

Formulazioni esclusive

Rimedi e ricette svizzere: formulazioni esclusive

In oltre 20 anni, Wonderup S.a.g.l. con i prodotti naturali della propria linea Naturdieta, è cresciuta costantemen-
te raccogliendo le sfide del mercato e offrendosi come punto di riferimento nel settore degli integratori e della cosmesi naturale, grazie a formule sicure ed efficaci derivanti da una consolidata esperienza e dalla conti-
nua attività di ricerca [continua ...]

Comunicazione importante: da leggere con attenzione

Tutti i nostri prodotti sono notificati e inclusi nel Registro Degli Integratori dell’Ente Sanitario Preposto al Controllo.

Versione Italiana English Version Seleziona la Versione
Scegli la Versione

Compila il form sottostante: potrai rimanere aggiornato su tutti i nostri prodotti. Attenzione: tutti i campi sono obbligatori. Grazie per la collaborazione.

Dati anagrafici
Scelta argomento/i
Codice di verifica
Cambia immagine Inserisci qui sotto il codice
Invia / Cancella dati inseriti

Preferisci parlare direttamente con noi? Contattaci ai seguenti recapiti:

  • Tel. (CH): (+41) 91.64.74.883
  • Cellulare Vodafone (+39) 349.75.44.328
  • Cellulare Tim (+39) 333.19.83.462
  • Cellulare Orange (+41) 076.56.04.883
  • Fax (CH): (+41) 91.64.74.884
  • E-mail: info@naturdieta.com
  • Skype naturdieta1
  • Windows Messenger nuovomondo56@live.it
stai visitando: home » prodotti » Kalospeed » composizione » mirtillo nero (Pag. 1) » mirtillo nero (Pag. 2)
Mirtillo Nero - Pag. 2

Kalospeed:

Mirtillo Nero: ingrediente naturale Kalospeed

Mirtillo Nero: ingrediente naturale KalospeedL’insieme delle azioni sopraelen-
cate è difficilmente imputabile ad un unico meccanismo d’azione: senz’altro il mirtillo è capace di influenzare le strutture e le funzioni delle membrane cellulari median-
te interazione con enzimi, con le pompe ioniche; di stimolare le sintesi dei mucopolisaccaridi; di controllare la sintesi endoteliale di sostanze prostaciclinosimili.

Recentemente sono stati indagati altri specifici meccanismi d’azione, spesso in comune con altri derivati polifenolici quali i tannini, dei quali è ricco il mirtillo e tra questi vanno sottolineati lo ione superossido, ritenuto responsabile di diversi processi patologici (in particolare danni da ischemia, diabete e cataratta).
Tale attività viene espletata dai derivati flavonici antocianici e tannici. L’attività inibitrice dell’aldoso reduttasi, che catalizza principalmente la riduzione da glucosio a sorbitolo causando nei soggetti iperglicemici un accumulo di sorbitolo nel cristallino, nei nervi, nella retina e nei reni e che è responsabile di una serie di complicazioni in tali distretti.

Gli antocianosidi del Mirtillo hanno dimostrato una notevole capacità di inibire tale enzima e la notevole sicurezza d’uso ne permette l’impiego a tempo indeterminato.
Il mirtillo, oggi utilizzato nella moderna fitoterapia come estratto secco, è utile come antiossidante aiutando a prevenire patologie dovute all’invecchiamento.

Il frutto del mirtillo contiene dei pigmenti coloranti blu di tipo antociano, noti come mirtillina. Il potere dei coloranti antocianosidi è assodato; essi penetrano le cellule fino ai batteri riducendone o danneggiandone la vitalità.

Per la presenza dei pigmenti anticianosidi , il mirtillo è utile per la protezione dei vasi sanguigni. Questi indurrebbero una riduzione dell’aggregazione piastrinica da ADP (adenosina di-fosfato), PAF (Platelet Activating Factor) e acido arachidonico.

Secondo uno studio effettato in Sud Africa al dipartimento di Medicina dell’Università di Città del Capo, gli estratti mirtillo sembrerebbero prevenire i calcoli. In questo studio randomizzato in doppio cieco, sono stati coinvolti uomini con nessun precedente di calcoli renali.
Nelle settimane del trattamento l’alimentazione degli intervenuti è stata tenuta sotto controllo per valutare gli “apporti di cibo e liquidi”. Le urine raccolte agli intervenuti sono state poi utilizzate per verificare il grado di “saturazione urinaria relativa a ossalato di calcio”.

Da quesi studi si è potuto stimare che l’estratto di mirtillo ’ in grado di alterare l’escrezione dell’ossalato di calcio e di aumentare l’escrezione di citrato. Inoltre è stata registrata una diminuzione della saturazione di ossalato di calcio. Mediante questi risultati i ricercatori hanno suggerito che l’utilizzo di estratti di mirtillo può essere una valida alternativa naturale per il trattamento dell’urolitiasi da ossalato di calcio.

Concept by Webattuale
© 2012 Wonderup Sagl - Tutti i diritti sono riservati | xhtml | css | webmaster | guida al sito |