Naturdieta

Esclusive formulazioni svizzere !

Rimedi e ricette svizzere

Formulazioni esclusive

Rimedi e ricette svizzere: formulazioni esclusive

In oltre 20 anni, Wonderup S.a.g.l. con i prodotti naturali della propria linea Naturdieta, è cresciuta costantemen-
te raccogliendo le sfide del mercato e offrendosi come punto di riferimento nel settore degli integratori e della cosmesi naturale, grazie a formule sicure ed efficaci derivanti da una consolidata esperienza e dalla conti-
nua attività di ricerca [continua ...]

Comunicazione importante: da leggere con attenzione

Tutti i nostri prodotti sono notificati e inclusi nel Registro Degli Integratori dell’Ente Sanitario Preposto al Controllo.

Versione Italiana English Version Seleziona la Versione
Scegli la Versione

Compila il form sottostante: potrai rimanere aggiornato su tutti i nostri prodotti. Attenzione: tutti i campi sono obbligatori. Grazie per la collaborazione.

Dati anagrafici
Scelta argomento/i
Codice di verifica
Cambia immagine Inserisci qui sotto il codice
Invia / Cancella dati inseriti

Preferisci parlare direttamente con noi? Contattaci ai seguenti recapiti:

  • Tel. (CH): (+41) 91.64.74.883
  • Cellulare Vodafone (+39) 349.75.44.328
  • Cellulare Tim (+39) 333.19.83.462
  • Cellulare Orange (+41) 076.56.04.883
  • Fax (CH): (+41) 91.64.74.884
  • E-mail: info@naturdieta.com
  • Skype naturdieta1
  • Windows Messenger nuovomondo56@live.it
stai visitando: home » prodotti » Humor » contro l’insonnia » » tematiche annesse (Pag. 1) » tematiche annesse (Pag. 7)
Tem. annesse (Pag. 7)

Humor:

Contro l’insonnia

Quando dormire è un problema

Dormire a volte diventa un problemaOgni qualvolta percepiamo il nostro sonno come insufficiente o poco riposante, evidenziamo una difficoltà a dormire bene che, inevitabilmente, avrà delle ricadute sulla qualità della nostra vita. Ci sono milioni di persone al mondo che quotidianamente si privano del sonno perché sono troppo impegnate a lavorare o a divertirsi, molte altre provano invece a dormire senza riuscirci o in generale dormono male.

Sappiamo che se perdiamo una notte di sonno il giorno dopo ci sentiremo male; è sufficiente però una buona dormita la notte seguente affinché la brutta sensazione di affaticamento svanisca. Ben diverso è sperimentare le conseguenze negative di questa situazione quando essa diventa persistente.
La mancanza di sonno si insinua in noi procurando effetti negativi per le nostre capacità sociali e mentali, per il nostro umore, ma soprattutto per il nostro stato di salute generale.

Il sonno e la salute fisica sono, infatti, strettamente collegati: numerosi studi scientifici dimostrano che i soggetti che non dormono bene hanno maggiore possibilità, rispetto a chi riposa normalmente, di soffrire di affaticamento fisico e mentale, ansia, disturbi digestivi, mancanza di appetito.
Sebbene tutti possiamo sperimentare, in particolari periodi della vita, problematiche legate ad un sonno insoddisfacente, è necessario intervenire prontamente per evitare che si vengano a creare le condizioni per una situazione più grave e cronica.
Purtroppo la reazione comune a queste problematiche è in generale di ignorarle; sono davvero poche le persone che in maniera tempestiva contattano un medico e ancora meno quelle che ricevono un trattamento adeguato per risolvere il loro problema specifico.

Chi è afflitto da disturbi connessi con il sonno?

Sono almeno 6 milioni gli Italiani che sopportano problemi connessi al sonnoInchieste attuali hanno valutano che sono almeno 6 milioni gli Italiani (equivalenti all’incirca al 13% della cittadinanza con età superiore ai 14 anni) che sop-
portano problemi connessi al sonno che si presentano sotto forma di un riposo non rilassante sino all’ insonnia conclamata.
Ancor più indicativo è l’elemento attinente alla quantità di soggetti che sono afflitti da questo disturbo in forma assidua, che sono approssimativamente 4 milioni, quindi più dell’8% della popolazione. Sono numeri notevoli che fanno comprendere in che misura l’addormentarsi in modo corretto si per molte persone un vero e proprio miraggio.

L’indagine ci assiste anche nel disegnare un profilo sintetico di questi individui che sono in maggioranza donne, con età maggiore ai 45 anni e che risiedono in maggior parte al Nord. Solo il 27% dei 6 milioni di italiani che sono afflitti da disturbi del sonno ha un approccio curativo farmacologico.

Concept by Webattuale
© 2012 Wonderup Sagl - Tutti i diritti sono riservati | xhtml | css | webmaster | guida al sito |