Naturdieta

Esclusive formulazioni svizzere !

Rimedi e ricette svizzere

Formulazioni esclusive

Rimedi e ricette svizzere: formulazioni esclusive

In oltre 20 anni, Wonderup S.a.g.l. con i prodotti naturali della propria linea Naturdieta, è cresciuta costantemen-
te raccogliendo le sfide del mercato e offrendosi come punto di riferimento nel settore degli integratori e della cosmesi naturale, grazie a formule sicure ed efficaci derivanti da una consolidata esperienza e dalla conti-
nua attività di ricerca [continua ...]

Comunicazione importante: da leggere con attenzione

Tutti i nostri prodotti sono notificati e inclusi nel Registro Degli Integratori dell’Ente Sanitario Preposto al Controllo.

Versione Italiana English Version Seleziona la Versione
Scegli la Versione

Compila il form sottostante: potrai rimanere aggiornato su tutti i nostri prodotti. Attenzione: tutti i campi sono obbligatori. Grazie per la collaborazione.

Dati anagrafici
Scelta argomento/i
Codice di verifica
Cambia immagine Inserisci qui sotto il codice
Invia / Cancella dati inseriti

Preferisci parlare direttamente con noi? Contattaci ai seguenti recapiti:

  • Tel. (CH): (+41) 91.64.74.883
  • Cellulare Vodafone (+39) 349.75.44.328
  • Cellulare Tim (+39) 333.19.83.462
  • Cellulare Orange (+41) 076.56.04.883
  • Fax (CH): (+41) 91.64.74.884
  • E-mail: info@naturdieta.com
  • Skype naturdieta1
  • Windows Messenger nuovomondo56@live.it
stai visitando: home » prodotti » Humor » contro ansia e depressione » composizione » valeriana (Pag. 1) » valeriana (Pag. 2)
Valeriana - Pag. 2

Humor:

Valeriana: ingrediente naturale di Humor

Effetti collaterali

Gli studi preclinici hanno mostrato una bassa tossicità degli estratti di radice di Valeriana officinalis, sia in acuto sia in dosi ripetute, per un periodo di 4-8 settimane. Nell’uomo gli esiti indesiderati provocati da Valeriana officinalis sembrano davvero rari e la U.S. Food and Drug Administration la considera “GRAS” (generally recognized as safe), quindi generalmente sicura.

Interazioni

Prendendo in considerazione risultati sperimentali, parrebbe che Valeriana officinalis possa dare esiti potenzialmente aggiuntivi alle benzodiazepine. Anche se non esistono riprove stabilite dirette, la Valeriana può interagire con alcool, antidepressivi e codeina (aumentando il torpore).
Valeriana officinalis prolunga e aumenta il sonno suscitato dai sedativi e non dovrebbe quindi essere impiegata specialmente nei giorni che precedono operazioni chirurgiche che prevedono il loro uso. Allo stesso modo di tutte le erbe includenti tannini, l’assunzione di Valeriana in unione ad integrazione di ferro, può limitare l’ assimilazione di quest’ultimo; si suggerisce perciò di separare le due assunzioni di almeno una o due ore.

Impieghi clinici

Valeriana: ingrediente naturale di HumorNumerose ricerche hanno convalidato gli esiti calmanti e spasmolitici dei principi attivi della pianta, attribuiti soprattutto agli acidi valerenici. Sono state esaminate, oltre a ciò, delle influenze reciproche tra GABA (Un neurotrasmettitore inibitore indispensabile contro lo stress) e acidi valerenici, nonostante questi principi attivi non possano, da soli, confondere le benzodiazepine nel SNC (Sistema Nervoso Centrale) e per questo motivo il loro meccanismo d’azione rimane in parte sconosciuto, se si tralascia una loro conformità per i recettori dell’adenosina, la quale è provvista di valenze inibitorie sul SNC.

Studi effettuati su molteplici campioni di pazienti, molti dei quali in doppio cieco, hanno evidenziato una notevole validità delle essenze di valeriana, evidenziando una significante diminuzione della latenza del sonno senza ingerenze sulla qualità del medesimo (attività onirica regolare, priva di modificazioni dell’attività cerebrale registrabile con EEG).

La valeriana, d’altra parte, non pare influenzi l’attività visiva o l’attenzione dovuta nella guida di autoveicoli o l’uso di macchinari, né crei attività sinergica all’alcol in quanto sviluppatore di conseguenze depressive. La tossicità è decisamente bassa e la sicurezza d’utilizzo notevole.

Controindicazioni ed avvertenze

Valeriana officinalis è sconsigliata in bambini di età inferiore ai 12 anni.
Valeriana officinalis è inadatta in stato interessante, dato che i risultati di laboratorio a tutt’ oggi utilizzabili sono insufficienti e non tutti hanno fornito risposte univoche. In via cautelativa, data la mancanza di studi clinici esplicativi, Valeriana officinalis è altresì sconsigliata durante l’allattamento.

Per eventuali conseguenze negative a livello epatico, la Valeriana è inadatta nei pazienti con problematiche epatiche pregresse o in atto, ed in pazienti con complicazioni renali. Valeriana officinalis è inadatta in individui con allergia conclamata a piante facenti parte alla famiglia della Valeranaceae.
Il proprio medico dovrebbe sempre essere interpellato prima di assumere la Valeriana se è vigente una delle condizioni seguenti:

  • Assunzione di altre sostanze sedativo-ipnotiche
  • Assunzione di medicinali antiepilettici
  • Precedentemente ad un intervento chirurgico che presume l’uso di anestesia con barbiturici
  • Stato interessante vero o presunto (anche se si sta programmando di concepire)
  • Allattamento.
Concept by Webattuale
© 2012 Wonderup Sagl - Tutti i diritti sono riservati | xhtml | css | webmaster | guida al sito |