condizioni-di-vendita

home / Condizioni di vendita

Newsletter

Seleziona il prodotto (i prodotti) di tuo interesse

Tieni premuto il tasto Ctrl (o Mela x Mac) per selezionare più prodotti

Una doverosa premessa

Gentili visitatori, non vi chiediamo di fidarvi ciecamente di noi ma di concederci la vostra fiducia sulla base di quanto troverete scritto in questa pagina e della seguente considerazione che per noi è una regola di vita.

Il nostro lavoro è, prima di tutto, una passione che unita al rispetto per il prossimo ci ha permesso di conquistare la stima di migliaia di clienti e la loro sincera soddisfazione.

Cordialmente, Piergiorgio Bertoni
Direttore Generale Wonderup Sagl

Il Naturdieta pensiero e le nostre garanzie

La vendita online è equiparata alla vendita per corrispondenza. La legge italiana obbliga chi esercita questa attività a dare al consumatore alcune garanzie, concentrate soprattutto nel diritto di recesso.
Naturdieta ha deciso di superare lecitamente la legge italiana che afferma quanto segue.

1. Il cliente può cambiare idea entro 10 giorni dalla data dell’ordine. Per Naturdieta il cliente può cambiare idea quando vuole.

2. Il cliente che cambia idea deve comunicarlo (a sue spese) a mezzo lettera A.R. al fornitore. Per Naturdieta il cliente può comunicare di aver cambiato idea come preferisce, anche per telefono, piuttosto che via fax, o tramite e-mail.

3. Il cliente deve rispedire la merce al fornitore a sue spese. Per Naturdieta il Cliente non deve fare nulla, è Naturdieta che a sue spese recupera la merce.

4. Se il cliente non è soddisfatto del prodotto deve dimostrare che c’è un vizio di fabbricazione. Per Naturdieta se il Cliente non è soddisfatto del prodotto, lo comunica a Naturdieta che provvede a sostituirlo con un altro di pari o maggior valore, oppure a rimborsare l’intero importo.

5. Il cliente deve provvedere a restituire la merce contestata o rifiutata in confezione integra. Per Naturdieta il Cliente non deve restituire nulla. Sarà Naturdieta a ritirare la merce (anche aperta e/o usata) solo se fosse necessario esaminarla per verificare la presenza di eventuali difetti di produzione e provvedere ad eliminarli quanto prima.

Conclusioni

In definitiva, la morale per la legge italiana è questa: fidarsi è bene non fidarsi è meglio. Il cliente dev’essere messo in condizione di non nuocere.

Per Naturdieta la morale invece è questa: si vive meglio fidandosi del prossimo. Il cliente di Naturdieta è esigente ma corretto: si fida di Naturdieta come noi ci fidiamo di lui. Non rimane che metterci alla prova :-)

Precedente Successiva